Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0803219961 | 3402464960

Condominio: quando è obbligatoria la nomina di un amministratore di condominio?

I compiti dell’amministratore con l’introduzione della Legge di Riforma n. 220/2012, entrata in vigore a giugno 2013, sono aumentati con la conseguenza che, se è vero che oggi un amministratore può rimanere in carica 2 e non più un solo anno, come avveniva prima, a suo carico permangono una serie di incombenze, anche fiscali, molto […]

L’amministratore di condominio che “passa” ad altra ditta i contratti di manutenzione rischia di dover pagare i danni

Nel caso deciso dal Tribunale di Roma (sez. V, sent. 19.03.2020), un amministratore di condominio aveva esercitato il recesso anticipato rispetto alla naturale scadenza di un contratto stipulato con una ditta di manutenzione ascensori. Allo stesso tempo, costui aveva poi iniziato un nuovo rapporto con altra azienda, probabilmente di sua fiducia. Ebbene, successivamente il condominio […]

× Ti possiamo aiutare?