Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0803219961 | 3402464960

Aspettando Godot. Rispunta il registro nazionale degli amministratori di condominio

Depositata e assegnata in Commissione Giustizia alla Camera la proposta di legge sulla istituzione del Registro nazionale degli amministratori di condominio. L’On.le Paolo Tiramani ed altri parlamentari hanno avviato l’iniziativa prevedendo l’obbligo di iscrizione per tutti i soggetti che svolgono la professione. “In considerazione del ruolo sempre più rilevante che la figura professionale dell’amministratore di […]

Fra promesse statali e necessità reali, dove va il mercato immobiliare italiano?

“In caso di detrazione fiscale pluriennale a rate costanti – come accade nell’ipotesi relativa al Superbonus 110% – il Fisco mantiene inalterato il diritto di effettuare accertamenti sulla regolarità della detrazione dichiarata dal contribuente per tutta la durata della detrazione medesima e per ogni singolo anno d’imposta, con l’ulteriore implicazione che l’Agenzia delle Entrate potrebbe […]

Pandemia in condominio: attenzione “agli untori”

Milano, anno 1630. Il Manzoni ne “I promessi sposi” scriveva “… la peste che il tribunale della sanità aveva tenuto che potesse entrar con le bande alemanne nel milanese, c’era entrata davvero, come è noto: ed è noto parimente che non si fermò qui, ma invase e spopolò una buona parte d’Italia …”.  Milano, anno […]

Agcom e fibra in condominio: le assemblee condominiali non servono a nulla.

“L’analisi delle tendenze tecnologiche e della domanda indica che la fornitura di molti prodotti, servizi e applicazioni sarà sostenibile soltanto in presenza di reti di fibra ottica installate fino a un punto d’accesso fisso o senza fili situato in prossimità dell’utente finale”. E’ questo – in sintesi – il diktat espresso dell’ Autorità per le […]

Mediazione, mon amour

L’autorevole richiamo al valore del “processo senza sentenza”, espresso dal Primo Presidente della Corte di Cassazione durante la cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario, ha colpito favorevolmente l’attenzione dei giuristi per motivi diversi, tutti degni di  particolare attenzione, richiamando senza “se” e senza “ma” la piena validità ed il sempre più “ricco” futuro dell’istituto della mediazione. […]

2020. L’annus horribilis vissuto dagli amministratori di condominio. Una breve cronaca

Se proprio desiderassimo soffermarci a ripercorrere l’annus horribilis vissuto dalla categoria degli amministratori di condominio, non potremmo che riassumere – in una sola frase – il titolo di un pezzo pubblicato su questa testata giornalistica nel pieno del marasma, delle incertezze, delle preoccupazioni e dell’impotenza generale dei professionisti del settore.   L’ora più buia, scriveva […]

Teleassemblee condominiali. Il “pacco di Natale” è servito

Se il popolo degli amministratori condominiali si accingesse a riepilogare con severa obiettività i dati certi e le risultanze del consuntivo di fine anno, non potrebbe che prendere inevitabilmente atto del più sfacciato scaricabarile governativo consumatosi in epoca Covid. Così, mentre circola trionfalmente la notizia dell’avvenuta “approvazione” della tanto auspicata legge sulle teleassemblee in condominio, […]

Teleassemblea: un punto di arrivo per gli amministratori di condominio?

“Nel ritenere che il consenso dei condomini possa essere espresso anche per iscritto e che lo svolgimento dell’assemblea condominiale possa avvenire in forma mista, da remoto e in presenza, con ciò favorendo i proprietari di seconde case, richiama la particolare rilevanza che la facilitazione introdotta dall’art. 5 bis del provvedimento in esame assume per le […]

× Ti possiamo aiutare?