Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

Cessione dei crediti senza SAL. Ecco le condizioni

Cessione dei crediti senza SAL. Ecco le condizioni

Fuori dal perimetro del 110% non si applica il meccanismo degli stati di avanzamento lavori.

In occasione di una risposta ad una interrogazione parlamentare, il sottosegretario al Mef Claudio Durigon,  ha espresso un principio molto interessante in merito alla corretta applicazione dell’opzione cessione/sconto in fattura.

La domanda posta era se il Mef confermava l’interpretazione in base alla quale l’opzione per la cessione e lo sconto, alternativa alla detrazione diretta, resta condizionata dall’avanzamento dei lavori (Sal) limitatamente agli interventi che fruiscono del 110%.

Il Ministero dell’Economia, nella sua risposta in commissione, spiega come il contribuente ha “la facoltà di esercitare l’opzione senza dover tenere conto dello stato di avanzamento degli interventi“, nel caso di lavori diversi da quelli che danno diritto al superbonus e per i quali non siano stati previsti Sal.

Quindi, qualora si decida di optare per la cessione e/o per lo sconto  in fattura, della detrazione relativa agli interventi indicati  nell’articolo 121 del dl Rilancio e diversi da quelli che danno  diritto al Superbonus, per i quali non siano stati previsti Sal, il contribuente ha la facoltà di esercitare l’opzione senza dover tenere  conto dello stato di avanzamento degli interventi. 

Qualora, per l’effettuazione di un determinato intervento non siano previsti Sal, può essere esercitata l’opzione per la cessione del credito corrispondente alla detrazione o per il c.d.  sconto in fattura, facendo riferimento alla data dell’effettivo  pagamento, ferma restando la necessità che gli interventi oggetto  dell’agevolazione siano effettivamente realizzati.

Questo è quanto affermato dal sottosegretario all’Economia, Claudio Durigon nel corso di una sessione di risposte a interrogazione in commissione Finanze alla Camera, replicando a un quesito del M5s, firmato da Patrizia Terzoni.

Pacchetto Superbonus 110% e General Contractor

A cura della Redazione


Per ulteriori informazioni contatta la redazione

Scrivici a redazione@condominiocaffe.it


×

Powered by WhatsApp Chat

× Ti possiamo aiutare?