Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

Come combattere l’incubo delle e-mail?

Come combattere l’incubo delle e-mail?

Più il tempo passa, più Condòmini entrano in contatto con il tuo Studio e quindi con più indirizzi e-mail ti ritrovi ad avere a che fare

Come ogni Amministratore di Condominio, scommettiamo che anche tu ogni giorno combatti con le caselle di posta, non solo la tua ma anche con quelle dei tuoi condomini e dei tuoi fornitori.

Più il tempo passa, più Condòmini entrano in contatto con il tuo Studio e quindi con più indirizzi e-mail ti ritrovi ad avere a che fare.

I problemi di cui forse non hai mai tenuto conto però sono molteplici e la comunicazione stenta a decollare:

  1. Una parte dei tuoi Condòmini ti ha dato una mail che era in un computer/telefono che adesso è rotto e non sanno come ripristinarla. In questo caso, quindi, la casella riceve le email, ma in realtà nessuno le legge e tu non puoi sapere se le persone sono state correttamente informate o meno.
  2. Capita spesso che, essendo passato molto tempo, da quando un Condòmino usava la casella di posta, abbia smesso di aprirla e questa si è riempita.  In questo modo per lui sarà impossibile accorgersi dell’arrivo di nuove comunicazioni. Le e-mail ti tornano inevitabilmente indietro, e per comunicargli un aggiornamento sei obbligato a chiamarlo.
  3. L’aggravante della situazione precedentemente descritta è che il tempo di inutilizzo della casella di posta sia molto e che quindi quest’ultima sia stata disattivata. Anche in questo caso le e-mail inviate tornano indietro e l’unica soluzione è fare una chiamata.
  4. Le condizioni 2 e 3 fanno sì che tu, continuando ad  inviare e-mail ai Condòmini che nemmeno le ricevono, vieni inserito nelle liste di spam. Così neanche le e-mail agli indirizzi funzionanti che mandi arrivano a destinazione perché appunto poi finiscono nello spam.
  5. Tutte queste situazioni fanno si che tu non capisci come mai non arrivano le e-mail che mandi, anche ai fornitori, ti arrabbi coi tecnici che ti dicono di cambiare indirizzo perchè sei finito nelle liste di spam. Ma ovviamente per uno studio non è possibile cambiare indirizzo di posta elettronica ogni 6 mesi.

Da oggi però per fortuna esiste una soluzione semplice ed innovativa: DettoFatto, l’unico assistente virtuale con intelligenza artificiale, studiato appositamente per gli Amministratori di Condominio.

DettoFatto automaticamente parla ai tuoi condomini o ai tuoi fornitori come se fossi tu, informandoti su tutta l’attività svolta in modo che tu non perda il controllo.

Con DettoFatto trasformi un problema che occupa gran parte delle tue giornate, in un’opportunità per fidelizzare i clienti dimostrandogli massima disponibilità e rapidità di esecuzione.

Guarda il video di Cesare De Luca, amministratore condominiale, ed entra nella rivoluzione digitale di DettoFatto!

https://www.dettofatto.cloud/dettofatto-iscriviti-al-test-drive/

©Riproduzione riservata

Detto Fatto

Galleria Spagna 24 35127 Padova (PD) 800.134.756 contatto@dettofatto.cloud

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Ti possiamo aiutare?