Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

Convocazione assembleare e conteggio dei giorni minimi: va computata anche la data della ricezione

Convocazione assembleare e conteggio dei giorni minimi: va computata anche la data della ricezione

La Corte di Cassazione ha ritenuto che il dies finale, a cominciare dal quale il termine decorre all'indietro, assume il valore di capo o punto fermo iniziale  

Il termine di “almeno cinque giorni prima stabilito dall’art. 66 disp. att. c.c. per la tempestiva comunicazione ai condomini dell’avviso di convocazione dell’assemblea condominiale va calcolato a partire dal primo giorno immediatamente precedente la data fissata per l’adunanza, e pertanto va considerato di cinque giorni non liberi prima dell’adunanza stessa”. E se è vero che…

Questo contenuto è solo per gli Utenti Premium

Hai già creato un account?

Log In

Sei un nuovo utente?

Registrati Ora

Ottieni l’accesso a tutti i contenuti premium a partire da 1,99€

©Riproduzione riservata

Avv. Michele Zuppardi

Viale Trentino, 79 - 74121 Taranto (TA) 099 735 3000 postazuppardi@gmail.com http://www.studiozuppardi.it

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


×

Powered by WhatsApp Chat

× Ti possiamo aiutare?