Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

DL Fondone. Case popolari fuori dal Superbonus

DL Fondone. Case popolari fuori dal Superbonus

Gli interventi finanziati non potranno godere del superbonus al 110%.

Nel DL Fondone sono previste risorse anche per la ricostruzione delle case popolari, ma non potrà essere utilizzata l’agevolazione del Superbonus.

Il miliardo e 300 milioni di euro destinati alla riqualificazione edilizia residenziale pubblica, a valere sulle risorse destinate al Mims del Fondo nazionale complementare al Pnrr, dovrà essere impegnato anche per il finanziamento di un Programma di interventi che contempli anche demolizione e ricostruzione di edifici esistenti.

Gli interventi finanziati non potranno godere del superbonus al 110%.

Lo specifica un emendamento al dl Fondone, ovvero il decreto che disciplina il Fondo nazionale complementare al Recovery Plan, approvato dal Senato e che riformula una serie di emendamenti bipartisan.

Le risorse stanziate per l’edilizia residenziale pubblica, si legge nel testo dell’emendamento, dovranno essere inoltre usate:

  • per interventi di sicurezza sismica,
  • efficientamento energetico,
  • frazionamento e ridimensionamento degli alloggi;
  • riqualificazione degli spaziverdi;
  • acquisto o affitto di immobili da destinare alla sistemazione temporanea degli assegnatari i cui alloggi di edilizia residenziale pubblica sono in fase di ristrutturazione.

©Riproduzione riservata

A cura della Redazione

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×

Powered by WhatsApp Chat

× Ti possiamo aiutare?