Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0803219961 | 3402464960

DURC facile, facile: ecco come spiegarlo ai condomini

DURC facile, facile: ecco come spiegarlo ai condomini

Vi è mai capitato in assemblea che non comprendessero lo sforzo enorme per adempiere a tutti gli obblighi in condominio? Ecco come spiegare ai condomini cosa è il DURC.

Matteo Bignami

Cari condomini, oggi vogliamo parlarvi di un argomento molto importante per chi gestisce il patrimonio condominiale: il DURC, ovvero il Documento Unico di Regolarità Contributiva.

In poche parole, il DURC è un documento che attesta la regolarità contributiva e previdenziale di un fornitore, come ad esempio una ditta edile che svolge lavori all’interno del vostro condominio.
Ma perché è così importante per gli amministratori di condominio controllare il DURC? Semplice: se non viene effettuata una verifica accurata del DURC del fornitore dei lavori e servizi, il condominio diventa responsabile in solido delle eventuali violazioni commesse dal fornitore stesso.

Il manuale della sicurezza in Condominio

Inoltre, il mancato controllo del DURC può comportare la perdita di importanti agevolazioni fiscali per i lavori edili eseguiti nel condominio. Se l’amministratore non verificasse il DURC e il fornitore dei lavori edili non risultasse in regola, l’intero importo della fattura potrebbe non essere detraibile per la compagine condominiale. Ciò comporterebbe un aumento dei costi per i condomini.

È vero che tale danno potrebbe in caso in cui se ne dimostri la responsabilità essere richiesto in seconda battuta all’amministratore, ma solo in seconda battuta, sempre che ne sia capiente.

La gestione dei lavori straordinari in Condominio. Formulario commentato. 2° edizione. F.to e-book

È importante sottolineare che il DURC deve essere richiesto dal fornitore dei lavori edili all’INPS e che l’amministratore di condominio ha l’obbligo di verificare la validità del documento sia prima dell’inizio dei lavori sia al momento del pagamento della fattura. La validità del DURC è di soli 4 mesi dalla data di rilascio e non è possibile utilizzare quello fornito dal fornitore, in quanto in caso di documento falso, la responsabilità in prima battuta sarebbe sempre ascrivibile al condominio.

Ma come possiamo gestire in modo semplice e automatizzato la verifica e la fornitura del DURC?
Esistono software appositamente progettati per gli amministratori di condominio, che consentono di gestire in modo efficace tutti gli aspetti relativi alla gestione degli immobili condominiali, compresa la verifica e la fornitura di tutti i documenti, come ad esempio il DURC.
Infine, è importante tenere a mente che la conservazione dei documenti condominiali è un obbligo importante che deve essere rispettato dall’amministratore del condominio.
Attenzione inoltre alla loro conservazione ovvero 5 anni successivi dall’invio dell’ultima dichiarazione fiscale in cui sono portate in detrazione tali quote.

Verificare il DURC dei fornitori dei lavori edili e dei servizi è un’azione fondamentale per l’amministratore di condominio al fine di evitare conseguenze economiche, penali e civili per il condominio. Inoltre, il mancato controllo del DURC può comportare la perdita di importanti agevolazioni fiscali per i lavori edili eseguiti nel condominio.
È quindi importante che l’amministratore di condominio verifichi il DURC sia prima dell’inizio dei lavori sia al momento del pagamento della fattura, e che utilizzi strumenti software appositamente progettati per gestire in modo semplice e automatizzato tutti gli aspetti relativi alla gestione degli immobili condominiali. Ed è importante che i condomini stessi verifichino che il loro amministratore abbia la struttura informatica per gestirli al meglio.
Se credi che un professionista ti costi troppo è perché non hai idea di quanto ti costerà alla fine un incompetente, ma è compito del singolo comprendere se si stia rivolgendo o meno ad un professionista e non lamentarsene a posteriori.

©Riproduzione riservata

A cura della Redazione

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Ti possiamo aiutare?