Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0803219961 | 3402464960

Festival di Sanremo: boom di affitti brevi

Festival di Sanremo: boom di affitti brevi

Nel periodo del Festival canoro un buon 70% delle compravendite è in funzione dell’affitto a terzi. Il restante 30% compra un immobile per sé, come abitazione principale.

Quest’anno compie 74 anni e per la città di Sanremo è da sempre un vero e proprio volano del mercato immobiliare della Riviera di Ponente.

Il Festival della canzone Italiana, che da tempo attira una notevole attenzione mediatica e turistica, fa esplodere il segmento delle locazioni a breve termine. Si compra per affittare, e anche velocemente. A dirlo è Raffaele De Fiore, executive manager e titolare di dieci punti vendita Tempocasa tra cui, appunto, Sanremo.

Secondo i dati elaborati dall’agenzia sanremese, nel periodo del Festival canoro un buon 70% delle compravendite è in funzione dell’affitto a terzi. Il restante 30% compra un immobile per sé, come abitazione principale.

«A partire da sei mesi prima del Festival assistiamo all’impennata delle richieste di locazioni turistiche: la gente ha fretta di comprare per mettere a reddito l’immobile, considerato il profitto elevato che ne scaturisce. Le prenotazioni partono già da settembre, con tariffe che raggiungono i 400 euro a notte. Se da un lato la maggior parte di chi viene a Sanremo per il Festival rimane solo un paio di giorni (90%), dall’altra, il 10% si trattiene per due settimane. Coloro che comprano casa a Sanremo sono per lo più  lombardi e piemontesi (70%), mentre il 30% è rappresentato da clienti americani, svizzeri, svedesi e norvegesi. I più appartengono a una fascia d’età superiore ai 45 anni e a un ceto medio-alto. Si tratta principalmente di professionisti di spicco, dirigenti d’azienda o persone che hanno accumulato un certo capitale. Solo il 25%, invece, è composto da persone del luogo, che acquistano per uso privato. I prezzi di vendita degli immobili a Sanremo, nel periodo pre e post Festival, non subiscono variazioni rispetto agli altri mesi dell’anno. Quelli che cambiano sono i tempi di vendita. Come anticipato poco fa, questi sono molto rapidi e un acquisto si finalizza in media anche in 30 giorni, rispetto ai 180 della norma. Chi compra casa a Sanremo per affittarla durante il periodo dell’evento predilige monolocali e bilocali di 40-60 metri quadri in centro storico, con vista mare o giardino. In prossimità dell’Ariston, i valori si aggirano intorno ai 4.000 euro a metro quadro. Se ci si sposta nelle zone limitrofe, i prezzi oscillano tra i 1.500 e i 1.800 euro a metro quadro, arrivando a toccare i 2.000-2.500 euro a metro quadro in zona San Martino», conclude De Fiore.

©Riproduzione riservata

A cura della Redazione

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Ti possiamo aiutare?