Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

In Italia cresce la qualità energetica degli immobili

In Italia cresce la qualità energetica degli immobili

Nonostante la pandemia nel 2021 aumenta il numero degli immobili ristrutturati compravenduti in classi più performanti

Aumenta la voglia di casa meno energivora.

Nonostante la pandemia nel 2021 cresce il numero degli immobili ristrutturati compravenduti in classi più performanti.  Resta ancora un potenziale largamente inutilizzato nella riqualificazione energetica degli edifici esistenti.

Cresce il numero di immobili compravenduti nelle classi energetiche più performanti nel 2021 e si registra un 30% di acquisti di nuove costruzioni in classe A1 a fronte di una stabilità della qualità energetica degli edifici e abitazioni, che si mantengono però ancora ben distanti dagli obiettivi fissati dall’Unione Europea per il 2030.

È quanto emerge dall’analisi sul monitoraggio delle dinamiche del mercato immobiliare in funzione delle caratteristiche energetiche degli edifici, frutto della
collaborazione tra l’ENEA, l’Istituto per la Competitività (I-Com) e la Federazione Italiana degli Agenti Immobiliari Professionisti (Fiaip), condotta da 9 anni su un campione di oltre 600 agenti immobiliari professionali Fiaip e presentata oggi a Roma presso la sede dell’Associazione Stampa Stampa Estera.

L’indagine evidenzia come la percentuale di immobili appartenenti alla classe energetica G nel 2021 risulti ancora prevalente.

Lo studio rileva come la percentuale di immobili appartenenti alla classe energetica G risulti
ancora la più diffusa nel corso del 2021, anno nel quale è comunque emersa un’accelerazione della qualità energetica degli immobili ristrutturati e usati. Questo anche grazie al beneficio degli
incentivi fiscali e nello specifico al Superbonus 110%, che ha trovato la sua concreta applicazione proprio nel 2021, dopo un anno nel quale i cittadini, a causa della pandemia, hanno dato priorità più alla ricerca di abitazioni dotate di maggiori spazi interni ed esterni che non
all’efficienza energetica e alla sicurezza sismica.

In allegato il comunicato stampa integrale

Comunicato stampa ENEA-FIAIP-ICOM su efficienza energetica e mercato immobilliare 2021 (Roma, 5 maggio 2022)

A cura della Redazione

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Ti possiamo aiutare?