Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

L’amministratore condannato al risarcimento se non informa l’assemblea dell’esistenza di una proposta transattiva nell’ambito di un giudizio

L’amministratore condannato al risarcimento se non informa l’assemblea dell’esistenza di una proposta transattiva nell’ambito di un giudizio

Configurabile come un danno da “perdita di chance” la violazione del dovere d’informativa nei confronti dei condòmini.

Il Fatto. Con la Sentenza n. 85 del 21 gennaio 2015, il Giudice di Pace di Cosenza condannava l’ex amministratore dello stabile a risarcire il Condominio del danno a quest’ultimo cagionato per violazione del dovere d’informativa, in cui il mandatario –convenuto- sarebbe incorso per non aver compiutamente riferito all’Assemblea in ordine all’evoluzione di un giudizio…

Questo contenuto è solo per gli Utenti Premium

Hai già creato un account?

Log In

Sei un nuovo utente?

Registrati Ora

Ottieni l’accesso a tutti i contenuti premium a partire da 1,99€

©Riproduzione riservata

Avv. Roberto Rizzo

Via Ettore Majorana, 106 - 87035 Rende (CS) 348 656 5133 robertorizzoa@gmail.com http://studiolegalerobertorizzo.it

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


×

Powered by WhatsApp Chat

× Ti possiamo aiutare?