Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

L’assemblea condominiale può costringere un condòmino ad uscire dal proprio garage in retromarcia?

L’assemblea condominiale può costringere un condòmino ad uscire dal proprio garage in retromarcia?

Non costituisce violazione dell’art. 1102 c.c. la delibera che, ratificando la modalità turnaria dei parcheggi nel cortile condominiale,costringe un condòmino ad uscire dal proprio garage in retromarcia. (Corte d'Appello di Torino  sentenza 900, del 16-09-2020)

Il fatto. L’attore, proprietario di un garage all’interno del cortile condominiale, conveniva innanzi il Tribunale di Torino il condominio all’interno del quale si trovava l’immobile di sua proprietà, al fine di ottenere la declaratoria di nullità della delibera assembleare con la quale si istituiva la tracciatura con segnaletica orizzontale e la turnazione dei posti auto…

Questo contenuto è solo per gli Utenti Premium

Hai già creato un account?

Log In

Sei un nuovo utente?

Registrati Ora

Ottieni l’accesso a tutti i contenuti premium a partire da 1,99€

©Riproduzione riservata

Avv. Roberto Rizzo

Via Ettore Majorana, 106 - 87035 Rende (CS) 348 656 5133 robertorizzoa@gmail.com http://studiolegalerobertorizzo.it

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


×

Powered by WhatsApp Chat

× Ti possiamo aiutare?