Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

I lavori urgenti non necessitano di ratifica dell’assemblea condominiale

I lavori urgenti non necessitano di ratifica dell’assemblea condominiale

L’amministratore che ordina interventi di manutenzione straordinaria e urgenti deve riferirne l’esito alla compagine. L’eventuale ratifica prescinde dalle maggioranze previste nel caso dei lavori di notevole entità.

La vicenda. Un condomino impugna la ratifica di un intervento di manutenzione straordinaria del tetto sovrastante la scala B che già era stato eseguito su autonoma iniziativa dell’amministratore in quanto considerato urgente e indifferibile. In particolare, la delibera è ritenuta viziata, tra l’altro, per violazione dell’articolo 1136 del Codice Civile, poiché il quorum di voti…

Questo contenuto è solo per gli Utenti Premium

Hai già creato un account?

Log In

Sei un nuovo utente?

Registrati Ora

Ottieni l’accesso a tutti i contenuti premium a partire da 1,99€

©Riproduzione riservata

Avv. Giuseppe Zangari

Viale dell'Industria n. 23/B - 35129 Padova 0429 635810 http://avvocatogiuseppezangari.it

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


×

Powered by WhatsApp Chat

× Ti possiamo aiutare?