Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

Le somme incassate e non rendicontate vanno restituite ai condomini.

Le somme incassate e non rendicontate vanno restituite ai condomini.

Evidenti coni d'ombra nella gestione. Il Tribunale di Sassari si è occupato di un singolare caso di scorretta tenuta della contabilità condominiale.  

  • una situazione non chiara e non documentata
  • la completa assenza dei documenti giustificativi dei pagamenti effettuati
  • effettuazione di prelievi di contanti dal conto corrente condominiale,
  • mancanze di “pezze d’appoggio”.

L’amministratore non teneva le scritture contabili e non depositava sul conto corrente intestato al condominio le somme corrisposte dai singoli condomini. Inoltre provvedeva al pagamento delle spese condominiali a mezzo di bonifico bancario soltanto in pochi casi, generando così evidenti coni d’ombra nella sua gestione. Ciononostante, l’assemblea approvava i rendiconti anno per anno. Soltanto un…

Questo contenuto è solo per gli Utenti Premium

Hai già creato un account?

Log In

Sei un nuovo utente?

Registrati Ora

Ottieni l’accesso a tutti i contenuti premium a partire da 1,99€

©Riproduzione riservata

Avv. Andrea Marostica

Via Trento 55, Biella 015.404000 info@studioandreamarostica.it http://www.avvocatoandreamarostica.it

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


×

Powered by WhatsApp Chat

× Ti possiamo aiutare?