Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

Le spese per la custodia notturna vanno poste a carico anche del condòmino che accede al proprio appartamento da un altro stabile

Le spese per la custodia notturna vanno poste a carico anche del condòmino che accede al proprio appartamento da un altro stabile

Valida la delibera che ripartisce i costi del servizio di portierato sulla base dei millesimi di proprietà.

Il proprietario di due immobili riuniti –ma fisicamente ricadenti in due differenti condomini- impugnava, innanzi al Tribunale di Napoli, la delibera assembleare con la quale le spese afferenti al servizio di custodia e vigilanza notturna svolti dal portiere venivano ripartite in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno. L’attore affermava l’illegittimità dell’imputazione effettuata dall’assemblea…

Questo contenuto è solo per gli Utenti Premium

Hai già creato un account?

Log In

Sei un nuovo utente?

Registrati Ora

Ottieni l’accesso a tutti i contenuti premium a partire da 1,99€

©Riproduzione riservata

Avv. Roberto Rizzo

Via Ettore Majorana, 106 - 87035 Rende (CS) 348 656 5133 robertorizzoa@gmail.com http://studiolegalerobertorizzo.it

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


×

Powered by WhatsApp Chat

× Ti possiamo aiutare?