Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

L’eventuale irregolarità della convocazione inficia tutto l’iter di formazione della volontà assembleare.

L’eventuale irregolarità della convocazione inficia tutto l’iter di formazione della volontà assembleare.

Delibere invalide: esclusa l’acquiescenza sanante da parte del condòmino non convocato che, pur presente in assemblea, faccia rilevare il vizio.

La Corte d’Appello di Catanzaro, Sentenza n. 808 del 01 giugno 2021, ha ribadito il principio secondo il quale la presenza in assemblea del condòmino non ritualmente convocato sia utile a sanare il vizio del procedimento di convocazione, deducibile ai sensi dell’art. 1137 c.c., solo nell’ipotesi in cui il medesimo proprietario, non (o irritualmente) invitato,…

Questo contenuto è solo per gli Utenti Premium

Hai già creato un account?

Log In

Sei un nuovo utente?

Registrati Ora

Ottieni l’accesso a tutti i contenuti premium a partire da 1,99€

©Riproduzione riservata

Avv. Roberto Rizzo

Via Ettore Majorana, 106 - 87035 Rende (CS) 348 656 5133 robertorizzoa@gmail.com http://studiolegalerobertorizzo.it

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


×

Powered by WhatsApp Chat

× Ti possiamo aiutare?