Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

Inquilino dimentica il rubinetto aperto per ore: il proprietario non paga i danni derivanti dalle infiltrazioni

Inquilino dimentica il rubinetto aperto per ore: il proprietario non paga i danni derivanti dalle infiltrazioni

La dimenticanza del conduttore che ha lasciato aperto il rubinetto dell’acqua, configura una condotta  idonea a sollevare il locatore da responsabilità: il caso fortuito è da ravvisare nel fatto del terzo ex art. 2051 c.c.

Il caso di specie di cui oggi parliamo, riguarda uno dei fenomeni più comuni, ossia il manifestarsi di infiltrazioni di acqua. L’inquilino di un appartamento dimenticava il rubinetto dell’acqua aperto provocando l’allagamento non solo del suo immobile ma anche del locale sottostante, dato in locazione ad un fotografo. Venivano pertanto danneggiate le strutture murarie e…

Questo contenuto è solo per gli Utenti Premium

Hai già creato un account?

Log In

Sei un nuovo utente?

Registrati Ora

Ottieni l’accesso a tutti i contenuti premium a partire da 1,99€

©Riproduzione riservata

Dott.ssa Paola Girolami DPL Mediazione & Co.

Via Ruggero di Lauria 12/B - Milano 02/49717642 paola.giro@libero.it http://www.dplmediazione.it

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


×

Powered by WhatsApp Chat

× Ti possiamo aiutare?