Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0803219961 | 3402464960

Mercato immobiliare: cresce la voglia di ristrutturare ma persiste la cautela economica

Mercato immobiliare: cresce la voglia di ristrutturare ma persiste la cautela economica

Ristruttura casa: quando i conti non tornano. Il dilemma delle famiglie italiane.

L’ultimo rapporto dell’Osservatorio Findomestic mette in luce una situazione contrastante nel settore del real estate e del miglioramento dell’abitazione in Italia.

Si assiste a un incremento moderato nelle intenzioni di acquisto (+1%) dopo un significativo aumento a dicembre (+15%). Questo dato, sebbene positivo, rappresenta un rallentamento rispetto ai picchi osservati nella primavera precedente.

Claudio Bardazzi, Responsabile dell’Osservatorio Findomestic, sottolinea una persistente preoccupazione e un senso di pessimismo tra gli italiani. La ricerca mostra che il 90% delle famiglie italiane continua a lamentare problemi economici, con un 40% che li considera seri o molto seri, e un 49% che li percepisce come limitati.

Un aspetto rilevante emerso dall’indagine è il limitato ottimismo riguardo al miglioramento della situazione economica del Paese nel 2024, con solo il 6% degli intervistati che si aspetta un miglioramento e appena il 7% che prevede un aumento dei salari nei prossimi 12 mesi. Di conseguenza, la maggioranza prevede un peggioramento sia nella capacità di risparmio (57%) sia in quella di spesa (56%) delle proprie famiglie.

Nonostante questo scenario, si registra un aumento nel desiderio di ristrutturare la propria abitazione (+12,7%) e di acquistare attrezzature per il fai da te (+7,4%). Inoltre, si nota un crescente interesse per l’acquisto di auto nuove (+7%), probabilmente influenzato dall’annuncio di nuovi incentivi statali, mentre si osserva un rallentamento nell’interesse per le auto usate.

Tuttavia, il settore dell’efficienza energetica mostra segnali negativi: calo nella propensione all’acquisto di pompe di calore (-0,9%), isolamento termico (-4,5%), infissi (-7,1%), impianti fotovoltaici (-12,8%) e caldaie a condensazione e biomassa (-15,6%). Questa tendenza si estende anche agli elettrodomestici, sia grandi (-7,4%) che piccoli (-2,7%).

In sintesi, il rapporto Findomestic evidenzia un contesto di incertezza economica che influenza le decisioni di spesa delle famiglie italiane.

©Riproduzione riservata

A cura della Redazione

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Ti possiamo aiutare?