Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0803219961 | 3402464960

Quante annualità di stipendio servono per comprare casa?

Quante annualità di stipendio servono per comprare casa?

Milano si conferma la città più cara: occorrono 13,4 annualità per comprare una casa

Secondo l’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa occorrono 7,1 annualità di stipendio per acquistare casa nelle grandi città nel primo semestre del 2023, in aumento rispetto alle 6,9 occorrenti un anno fa.

Milano si conferma la città in cui ne occorrono di più: 13,4. Il capoluogo lombardo, infatti, con un prezzo medio di 4219 € al mq si conferma la città più costosa d’Italia.

Seguono la Capitale con 9,5 e Firenze con 9,2 annualità. Le città meno costose e con prezzi più contenuti sono quelle in cui ne occorrono di meno, Palermo e Genova rispettivamente con 3,6 e 3,5 annualità avendo rispettivamente un prezzo medio di 1146 € al mq e 1114 € al mq.

 

 

Città

Annualità per comprare casa

(I semestre 2023)

Milano 13,4
Roma 9,5
Firenze 9,2
Bologna 8,3
Napoli 7,5
Bari 5,6
Verona 5,4
Torino 5,2
Palermo 3,6
Genova 3,5
Media Grandi città 7,1

Guardando al passato i picchi più elevati si sono registrati nel 2007 quando i prezzi raggiunsero l’apice e per acquistare casa occorrevano poco più di 10 annualità. La città più costosa all’epoca era Roma dove occorrevano 14,8 annualità, seguita da Milano con 14. La capitale resterà in vetta alla classifica fino al 2019 anno in cui Milano supera Roma e diventa la città più costosa di Italia con 11 anni di stipendio per comprare casa. Il capoluogo meneghino inizia a raccogliere i frutti delle riqualificazioni in atto sul suo territorio con aumenti di prezzi che dal centro iniziano ad estendersi anche alle periferie riqualificate. Ad oggi il trend si conferma. Se si guarda al passato il numero minimo di annualità è stato toccato da Genova nel 2020 con 3,3 annualità, a motivo della forte perdita di valore che la città ha sperimentato a partire dal 2007.

Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa

©Riproduzione riservata

A cura della Redazione

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Ti possiamo aiutare?