Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

Pannelli solari sul lastrico comune. Ci vuole il preventivo placet dell’amministratore di condominio e dell’assemblea

Il Tribunale di Roma ha rigettato la domanda del proprietario di un appartamento che voleva installare sul lastrico solare del condominio un impianto fotovoltaico per produrre energia elettrica e acqua calda da usare per le esigenze della sua famiglia. Secondo il tribunale, il condomino non ha richiesto di inserire l’argomento all’ordine del giorno dell’assemblea, così […]

L’ascensore può essere installato anche dal singolo condòmino

La sentenza trae origine dalla impugnazione di una delibera avente ad oggetto l’installazione in condominio di un impianto elevatore ritenuta nulla e/o annullabile in quanto l’attrice non sarebbe stata ritualmente convocata, e la delibera stessa sarebbe stata assunta con un quorum  più basso da quello richiesto   dall’art. 1136 del codice civile per questo genere di […]

Per la mediazione in condominio si passa sempre dalla assemblea

La condizione di procedibilità delle “controversie in materia di condominio” non può dirsi realizzata allorchè, all’incontro davanti al mediatore, l’amministratore partecipi sprovvisto della previa delibera assembleare da assumersi con la maggioranza di cui all’art. 1136 co. 2 c.c..   E’ quanto statuito dal Tribunale di Massa,  a  definizione di una disputa avente ad oggetto la […]

Macchie di umidità e sostituzione dell’intonaco dell’edificio: il condòmino rimane a mani vuote

Un condomino esegue un intervento di sostituzione dell’intonaco esterno dell’edificio, ritenendolo giustificato dal presupposto dell’urgenza; chiede poi al Tribunale di condannare gli altri condomini al pagamento pro quota delle opere da lui eseguite. Il Tribunale accoglie la domanda. Gli altri condomini propongono appello avverso la sentenza di primo grado; la Corte territoriale riforma la sentenza […]

×

Powered by WhatsApp Chat

× Ti possiamo aiutare?