Contatta la redazione: [email protected] | Redazione 0804136090 | 3402464960

Il bilancio condominiale va impugnato immediatamente, se si sospetta dell’operato dell’amministratore di condominio

La vicenda. Scottato dalla decisione del Giudice di Pace di Padova che, all’esito addirittura di una consulenza tecnica, gli aveva riconosciuto un risarcimento del danno nel risibile ammontare di sei euro (!), un condomino “si arrampica” sino al terzo grado di giudizio al fine di denunciare alcune irregolarità dell’amministratore, tra cui, ad esempio, l’esecuzione di […]

L’approvazione del bilancio consuntivo non esonera l’amministratore di condominio a consegnare anche i giustificativi

Fatto. Il Condominio chiedeva al Tribunale di Torino di emettere il decreto ingiuntivo nei confronti dell’amministratore uscente per ottenere parte della documentazione di alcuni beni di proprietà del condominio stesso, non consegnati dal precedente amministratore. L’amministratore uscente proponeva opposizione, ma il Tribunale la respingeva emettendo il decreto ingiuntivo. Dinanzi a tale decisione l’amministratore uscente proponeva […]

Il bilancio condominiale, dopo le modifiche dei revisori dei conti, deve essere riapprovato dall’assemblea

Il fatto. Una condomina impugna le delibere assembleari adottate dal condominio, contestando alcuni punti relativi all’approvazione dei bilanci degli anni pregressi, relativi stati di riparto prospettando varie criticità fra le quali una situazione valutabile sotto il profilo del conflitto di interessi. La decisione. I condomini presenti in assemblea, nel votare il rendiconto e la relativa […]

L’amministratore di condominio viaggia in aereo: ma chi lo paga?

Alcuni condomini impugnavano la deliberazione con la quale l’assemblea aveva approvato il rendiconto, per svariate irregolarità nella documentazione presentata. In particolare, gli attori lamentavano che, da un confronto con i giustificativi forniti dall’amministratore, il bilancio sarebbe stato redatto senza rispettare il principio di cassa, non vi sarebbe corrispondenza tra le voci di entrata ed uscita […]

I condomini hanno il diritto ad un bilancio comprensibile per tutti

Il fatto. Un condomino impugna la delibera con la quale l’assemblea aveva approvato il rendiconto consuntivo presentato dall’amministratore del condominio. Secondo il condomino, il rendiconto era viziato in quanto risultavano incongruenti i documenti contabili redatti dall’amministratore rispetto alle  risultanze  del  conto  corrente  e  della documentazione acquisita a riscontro di entrate ed uscite. Il Condomino contestava […]

Bilancio condominiale. La mancata applicazione del principio di cassa inficia la relativa decisione assembleare

Il caso. Due società, condomine assenti all’assemblea convocata, tra l’altro, per l’esame dei bilanci consuntivo 2017 e preventivo 2018, evocavano in giudizio il Condominio innanzi il Tribunale di Imperia per ottenere la declaratoria di nullità e/o l’annullamento delle delibere che detti bilanci avevano approvato. In particolare, le attrici lamentavano la violazione dell’art. 1130 bis c.c. […]

× Ti possiamo aiutare?