Contatta la redazione: [email protected] | Redazione 0804136090 | 3402464960

Con i contatori di sottrazione legittima la ripartizione delle spese per l’acqua in base ai consumi acqua effettivi.

La delibera che dispone l’installazione dei misuratori può essere approvata a maggioranza e non contrasta con il regolamento contrattuale che prevede la ripartizione dei consumi sulla base dei millesimi di proprietà. (Tribunale di Roma,  Sentenza n. 18485 del 23dicembre 2020). Il Fatto. L’attore, a seguito dell’intervenuta trasformazione dell’impianto idrico condominiale dal sistema “a bocca tarata” […]

× Ti possiamo aiutare?