Contatta la redazione: [email protected] | Redazione 0804136090 | 3402464960

L’amministratore di condominio può richiedere un compenso per la risposta alle mail?

Un condomino impugna la deliberazione dell’assemblea con la quale viene approvato il compenso dell’amministratore. Il condomino attore lamenta che: 1) il compenso approvato è “abnorme” e comprensivo di voci di costo anomale ed illegittime, quali ad esempio “risposte e-mail € 5,00 cadauna”, “risposte pec € 25,00 cadauna” e “risposte a lettere € 50,00 cadauna”; 2) […]

× Ti possiamo aiutare?