Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0803219961 | 3402464960

Uitlizzo improprio del fondo cassa condominiale: quali conseguenze?

La vicenda. Un condominio cita in giudizio l’ex amministratore accusandolo di aver utilizzato in maniera occulta le somme accantonate in un fondo destinato al ripristino delle facciate del fabbricato, creando, in particolare, un’indebita commistione con gli oneri per la gestione ordinaria. Per tale motivo, il condominio chiede la rifusione del saldo negativo del fondo per […]

Il credito verso un condomino può essere messo a perdita con voto a maggioranza

La vicenda. Una delibera viene impugnata, fra l’altro, per avere ripartito la morosità di un condomino tra il resto della compagine senza che il relativo voto fosse stato invece adottato all’unanimità, modificando in tal modo illegittimamente i criteri di riparto dell’articolo 1123 del Codice Civile e il relativo principio di proporzionalità. Non si conosce, invece, […]

Senza costituzione del fondo per opere di manutenzione straordinaria la delibera è nulla

La vicenda. Un condominio agisce in via monitoria per recuperare gli oneri inerenti la «gestione straordinaria facciate e balconi» approvati con la delibera autorizzativa delle opere manutentive che, tuttavia, non era mai stata impugnata ai sensi dell’articolo 1137 del Codice Civile. Il condomino ingiunto si oppone sostenendo, tra l’altro, l’illegittimità della suddetta delibera fondante il […]

Nulla la delibera che istituisce il fondo cassa senza voto unanime

La vicenda. Alcuni condomini impugnano una delibera che, fra l’altro, aveva autorizzato con voto a maggioranza la costituzione di un «fondo di garanzia per gli imprevisti», senza specificare le singole posizioni di morosità nella contribuzione condominiale. Il Tribunale fiorentino accoglie la domanda, rinviando a un principio oramai consolidato in giurisprudenza ma, ciò nonostante, spesso disatteso […]

Legittimo il fondo straordinario anti morosità solo se ripartito su base millesimale

Mancati pagamenti delle rate ordinarie e difficile recupero crediti minano il meccanismo della gestione condominiale, colpendo il rapporto tra i proprietari e gli amministratori. Spesso, per rimediare alle difficoltà economiche dei diversi condòmini, si ricorre alla costituzione di un “fondo cassa”, che rappresenta una sorta di riserva per affrontare alle morosità pregesse. Ma come viene […]

× Ti possiamo aiutare?