Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0804136090 | 3402464960

Per la responsabilità da cose in custodia nessuna mediazione obbligatoria

Quando la materia è realmente soggetta a mediazione obbligatoria? L’art. 5, comma 1 bis del Decreto Legislativo n. 28/2010, dispone testualmente che “Chi intende esercitare in giudizio un’azione relativa a una controversia in materia di condominio, diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, risarcimento del danno derivante da responsabilità […]

Per la mediazione in condominio si passa sempre dalla assemblea

La condizione di procedibilità delle “controversie in materia di condominio” non può dirsi realizzata allorchè, all’incontro davanti al mediatore, l’amministratore partecipi sprovvisto della previa delibera assembleare da assumersi con la maggioranza di cui all’art. 1136 co. 2 c.c..   E’ quanto statuito dal Tribunale di Massa,  a  definizione di una disputa avente ad oggetto la […]

Locazione e risarcimento danni. Il proprietario deve proporre la mediazione obbligatoria, se non provvede, non può eccepirne la mancanza per la prima volta in appello.

Il fatto. La proprietaria di un immobile agiva in giudizio innanzi al Giudice di Pace di Milano al fine di ottenere il risarcimento dei danni patrimoniali causati all’appartamento di sua proprietà dal conduttore e di importo complessivo ben inferiore a cinquemila euro. Il Giudice di Pace di Milano, sebbene non fosse stata esperitala la mediazione, […]

× Ti possiamo aiutare?