Contatta la redazione: redazione@condominiocaffe.it | Redazione 0803219961 | 3402464960

Verso un domani più luminoso: previsioni di calo per le bollette di gas e luce

Verso un domani più luminoso: previsioni di calo per le bollette di gas e luce

Risparmio in vista: famiglie italiane potranno godere di bollette più leggere nel prossimo anno

Le famiglie italiane possono attendersi una significativa riduzione dei costi energetici. Davide Tabarelli, presidente di Nomisma Energia, anticipa all’ANSA, in attesa che lunedì prossimo l’Arera renda nota la tariffa del metano per il mese di febbraio per gli utenti vulnerabi. La stima che fa è di un calo del 2% che si traduce in un alleggerimento delle bollette di gas e luce, con un risparmio medio annuo previsto di 50 euro per la famiglia tipo.

Dettagli delle riduzioni

Tabarelli stima una diminuzione del 2% per il gas, mentre per l’elettricità si prospetta un calo dell’8%, con il servizio di maggior tutela che rimarrà in vigore per i clienti domestici non vulnerabili fino a luglio 2024. Questo scenario prevede un risparmio medio per la famiglia tipo di 76 euro annui per il gas, grazie alla diminuzione prevista per febbraio, e di 50 euro annui per l’elettricità.

L’Aggiornamento delle tariffe

L’attesa per l’aggiornamento tariffario da parte dell’ARERA è alta, con previsioni che riguarderanno il trimestre da aprile a giugno. Le tariffe per gli utenti vulnerabili, spiega Tabarelli, sono diventate un benchmark per l’intero mercato, con una significativa porzione di consumatori ormai orientata verso il mercato libero. Rimangono circa 3 milioni gli utenti vulnerabili per il gas e 4,5 milioni per l’elettricità, sottolineando l’importanza di queste tariffe come punto di riferimento.

Verso il mercato libero

Il passaggio verso il mercato libero segna un’epoca di trasformazione per il settore energetico italiano. La prevista riduzione delle bollette rappresenta un fattore di sollievo e ottimismo per le famiglie, in un periodo di transizione energetica e di sfide economiche. L’attenzione rimane focalizzata sulle future decisioni dell’ARERA e sull’evoluzione del mercato, con la speranza che le riduzioni tariffarie annunciata si traducano in benefici concreti per i consumatori nei mesi a venire.

©Riproduzione riservata

A cura della Redazione

Ricevi le principali novità sul Condominio in tempo reale direttamente nella tua casella email. Iscriviti gratuitamente agli aggiornamenti di CondominioCaffe


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Ti possiamo aiutare?